Questo sito contribuisce
all'audience di

Il noni, il succo dalle mille virtù

Il Noni , frutto della prodigiosa pianta della Polinesia , è utilizzato da secoli dalle popolazioni locali per le sue proprietà nutritive. E’ un eccellente tonico ricostituente molto utile negli stati di stanchezza fisica e mentale. Sostiene il sistema immunitario ed è molto ricco di antiossidanti, preziosi per contrastare l’attività nociva dei radicali liberi. Scopriamo insieme le mille qualità di questo gustoso frutto.

di Redazione

08 Giugno 2014



La Morinda citrifolia è un albero tipico della Polinesia. Dai suoi frutti si ricava il noni, un succo ricco di virtù curative, sfruttate dalle medicine popolari. Il noni ha un colore scuro ed un sapore leggermente pungente che, in taluni casi, viene modificato con l’aggiunta di altri prodotti naturali.

 Nelle isole della Polinesia, il noni è impiegato per curare ferite, astenia, febbre ma anche dolori ed infiammazioni; le sue proprietà benefiche sono talmente numerose che la Morinda citrifolia è annoverata fra le piante sacre più importanti.

Il noni contiene aminoacidi, sali minerali e vitamine, come la A anche se quella maggiormente rappresentata è la C; infatti, è indicato per migliorare le difese immunitarie e per risolvere stati di debolezza e stress. E’ utile anche per l’apparato scheletrico, per migliorare la concentrazione ed il tono muscolare. E’ ricco di sali minerali come ferro, zinco e potassio e xeronina, una sostanza utile per evitare stanchezza e debolezza perchè agisce sulle proteine.

Il noni è indicato per coloro i quali stanno attraversando un periodo di fatica ed impegno fisico e mentale perchè aiuta a combattere la stanchezza ma anche i cali d’umore grazie alla sua capacità di incrementare la produzione delle endorfine. E’ un ricostituente in grado di agire sia sul corpo che sulla mente, migliorando il tono dell’umore e la resistenza alla situazioni stressanti.

Le indicazioni terapeutiche sono piuttosto ampie e comprendono anche il mal di testa, i dolori mestruali e le infezioni; è anche un potente antiossidante, un antidepressivo naturale ed un buon tonico. E’ utile per contrastare la stipsi e per facilitare la depurazione e la purificazione del sangue.

Ottimo per migliorare l’assorbimento degli aminoacidi e delle vitamine ed è consigliato anche per i dolori a carico di ossa e muscoli; è considerato anche un antinfiammatorio naturale, utile per alleviare disturbi come il mal di denti. Trattandosi di un prodotto ricco di aminoacidi e sali minerali è largamente impiegato anche per la cute, soprattutto per contrastare l’insorgenza dei segni del tempo prevenendo così l‘invecchiamento; è largamente impiegato dalla medicina tradizionale anche per risolvere piccole ustioni, eritemi o lacerazioni di lieve entità.

Il succo della Morinda citrifolia, secondo alcuni studi svolti negli Usa, potrebbe svolgere un’azione ipotensiva; grazie all’alta percentuale di potassio e ad altre sostanze, sarebbe in grado di abbassare la pressione sanguigna, contribuendo a rendere le arterie più elastiche.

Le ricerche sulle potenzialità del noni sono ancora in atto e mirano a stabilire se questo succo possa essere, o meno, un valido aiuto contro il diabete e contro alcune forme di tumore.

Il noni si può acquistare sia online che in erboristeria; in commercio si trovano numerosi prodotti a base di Morinda citrifolia, come per esempio creme e lozioni.

Questo prezioso succo è stato inserito dalla “Food and drug administration” fra le sostanze non tossiche nè pericolose. Il suo utilizzo deve rispettare le prescrizioni del produttore che, in genere, consiglia di assumerlo almeno 40 minuti prima dei pasti; è bene sottolineare che non è adatto a chi soffre di particolari patologie ed intolleranze. Non deve essere impiegato dalle donne in dolce attesa e non deve essere inteso come una sostituzione ai preparati farmaceutici.

Leggi anche

Seguici