Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Cosa mangiare per assimilare tante Proteine con zero Colesterolo

Tutti i legumi, chi più chi meno, sono in grado di assicurare tutte le proteine necessarie all’organismo, a basso costo e con più gusto.

di Daniele Lisi

06 Giugno 2014



LegumiCosa mangiare per assimilare tante Proteine con zero Colesterolo, la ricetta della buona salute, il segreto per cercare di mettere in sicurezza il proprio cuore, e non solo, senza tuttavia fare a meno della bontà e di tante buone sostanze. Le proteine, il carburante principale dell’organismo,  fondamentali per la crescita e, ovviamente, per la buona salute, ma anche per essere sempre in forma, possono essere assunte senza dover ricorrere a proteine di origine animale che, a parte qualche eccezione, è sempre meglio evitare. La carne è una di queste fonti di proteine animali, dette anche proteine nobili, che tuttavia andrebbero assunte con estrema moderazione, se non proprio evitate, come del resto suggerisce ormai da tempo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, visto che consiglia di non magiare carne più di 3-5 volte al mese, senza distinzione alcuna tra carne rossa e carne bianca.

Una eccezione potrebbe essere rappresentata dalle uova, o meglio, dall’albume ovvero il bianco dell’uovo, ricco di proteine e praticamente quasi privo di grassi e colesterolo, sostanze che invece sono presenti nel tuorlo, il rosso tanto per intenderci. Una bella frittata di solo albume è una miniera di proteine, indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo. In tutti i casi, a parte il bianco dell’uovo, un’altra eccellente fonte di proteine è rappresentata  dai legumi, con i fagioli quasi in prima linea, tanto è vero che venivano considerati dalle nostre nonne come la carne dei poveri, perché ricchi di sostanze nutritive al pari della carne, ma a costo decisamente più accessibile. Tutti i legumi, chi più chi meno, sono in grado di assicurare tutte le proteine necessarie all’organismo, non solo  a basso costo rispetto alla fonte tradizionale, ma anche il più delle volte con più gusto.

Pasta e fagioliUn bel piatto di pasta e fagioli, per esempio, non ha nulla da invidiare ad una portata di carne, anzi è in grado di dargli diversi punti di distacco, poi ovviamente tutto, o meglio, molto dipende anche dal gusto personale, ciò non toglie che i legumi si prestano certamente ad essere la base saporita di una infinità di piatti. Inoltre,  va preso anche in considerazione l’aspetto, in linea con il detto che recita che anche l’occhio vuole la sua parte, cosa che sicuramente un piatto di legumi con i suoi tanti e allegri colori è in grado di assicurare. I fagioli, i ceci, le fave, i piselli, si prestano ad una infinità di preparazioni dove possono sposarsi tranquillamente anche con altri ingredienti del mondo vegetale, come verdure, germogli, ma anche frutta secca, quindi noci, pistacchi, tutti alimenti che sono i veri nemici del colesterolo e, quindi, amici della salute.

Senza poi contare le spezie che sicuramente possono trovare più facilmente i giusti abbinamenti con i legumi, le verdure e tutto ciò che può comporre un bel piatti vegetariano, ma particolarmente ricco di proteine e non solo. Il mondo vegetale è una fonte inesauribile di tante buone sostanze, vere amiche della salute, basti pensare agli antiossidanti in grado di contrastare efficacemente i radicali liberi e quindi di limitare in maniera significativa l’invecchiamento cellulare con tutto ciò che una condizione del genere comporta.  Gli alimenti dalle spiccate proprietà antitumorali sono tutti di origine vegetale, mentre la carne è l’esatto contrario, per cui pensare di snobbare i legumi per l’errata convinzione che essi non siano in grado di apportare all’organismo le sostanze e il carburante necessario al suo funzionamento è un atteggiamento che Insalata mistapotrebbe ritorcersi verso se stessi.

Basta dare una occhiata ad un qualsiasi sito di ricette, o anche ad una rivista del settore, per trovare una infinità di modi diversi di preparare gustosi piatti a base di legumi e altre delizie vegetali, cosa che consentirebbe tra l’altro anche di variare, di combattere la monotonia a tavola, di far viaggiare la fantasia cercando anche di sperimentare abbinamenti  che mai si sarebbe pensato di poter realizzare in cucina.

Leggi anche

Seguici