Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Frutta e Verdura di Stagione, cosa mangiare a Giugno

Giugno un mese particolarmente ricco, ecco gli alimenti migliori per mantenere una forma smagliante

di Redazione

03 Giugno 2014



Giugno le temperature salgono e la voglia di freschezza ci porta a consumare maggiori quantità di frutta e verdura. In questo periodo dell’anno compaiono sui banchi del mercato le primizie estive: melanzane,  zucchine, peperoni, ciliegie e pesche. Approfittare dei prodotti di stagione è fondamentale, sia per fare la scorta di vitamine e sali minerali sia perchè questi alimenti costano meno e sono più buoni. Inoltre, rispettando il ciclo naturale possiamo contribuire al rispetto dell’ambiente.

La verdura da mangiare a Giugno comprende le melanzane, sazianti e poco caloriche; sono molto versatili e possono essere anche semplicemente bollite. Contengono buone percentuali di acido folico, sostanza di primaria importanza per le donne in dolce attesa. Anche le zucchine sono poco caloriche e sono ottime per chi desidera sgonfiarsi e tornare in forma in previsione della prova costume. A Giugno si trovano anche i teneri fagiolini che sviluppano meno di 20 calorie ogni 100 grammi, possiedono alte percentuali di vitamina A e C. Da non dimenticare i cetrioli ed i pomodori che presentano alte quantità di licopene ma anche di zinco e ferro.

Per quanto riguarda la frutta, a Giugno si possono iniziare a trovare le prime ciliegie; queste sono diuretiche, leggermente lassative e ricche di antiossidanti naturali, utili per contrastare l’azione dei radicali liberi. Le ciliegie sono anche alla base di una dieta indicata per depurarsi, sgonfiarsi e perdere qualche chilo di troppo. In questo mese si colgono anche le albicocche, un frutto ideale per preparare la nostra pelle all’abbronzatura perchè presente ottimi contenuti di carotenoidi. Sono di stagione le nespole, diuretiche ed ideali per chi segue una dieta ipocalorica.

A Giugno maturano le more, un frutto poco diffuso ma molto goloso e ricco di principi nutrizionali; oltre ad avere buone quantità di antiossidanti, possiedono buoni livelli di vitamina C ed A. Sono consigliate per chi soffre di stipsi e per la salute dell’apparato circolatorio.

Non ci rimane che la scelta  tra tutti questi regali della nostra terra.

Leggi anche

Seguici