Questo sito contribuisce
all'audience di

Alimentazione e Aloe contro il Cancro, così si combatte il male del secolo

L'Aloe è capace di sconfiggere molti mali, combattere il cancro con una buona alimentazione e l'ausilio dell'aloe è una ottima idea

di Redazione

20 Maggio 2014



La crescita esponenziale del numero di ammalati di cancro porta a considerare questa patologia come il male del secolo. Moltissime forme di tumore possono essere prevenute alimentandosi in maniera corretta, svolgendo attività fisica e seguendo uno stile di vita sano.

Da tempo, è accesa la discussione sul ruolo svolto dall’aloe per la lotta ai tumori e questa diatriba ha riguardato anche il metodo proposto da Padre Romano Zago.

Padre Zago è un frate brasiliano che ha messo a punto un composto a base di aloe, grappa e miele che potrebbe rivelarsi utile per contrastare la moltiplicazione delle cellule cancerose. Gli effetti dell’aloe sarebbero incrementati nei pazienti che prediligono una dieta povere di proteine di origine animale. L’aloe è una pianta grassa molto diffusa anche nel nostro Paese che presenta numerose virtù curative supportate da ricerche mediche; è efficace nel trattamento della stipsi, è cicatrizzantelenitiva ed antinfiammatoria. Il gel estratto dall’aloe è largamente impiegato anche dall’industria cosmetica per la preparazione di creme e lozioni idratanti e lenitive.

Tuttavia la comunità scientifica è piuttosto cauta sia sulla validità dell’aloe che sul ruolo di un’alimentazione vegetariana nella prevenzione dei tumori. L’attenzione sulle potenzialità di questa pianta è stata sollevata da tempo, anche in relazione ad alcuni casi di cui si è ampiamente parlato attraverso i media. Alcuni programmi televisivi si sono occupati di pazienti che sono riusciti a contrastare dei tumori utilizzando l’aloe e prediligendo cibi di origine vegetale. Questi soggetti sarebbero riusciti a guarire facendo scomparire la malattia, nonostante la medicina desse poche possibilità di salvezza.

E’ fondamentale sottolineare che, ad oggi, non vi sono studi scientifici attraverso i quali vengano dimostrate le capacità dell’aloe di curare o favorire la regressione dei tumori.

Per quanto riguarda la prevenzione legata al cibo è consigliabile seguire la dieta mediterranea, prediligendo frutta fresca, verdura di stagione ed olio extra vergine d’oliva; da limitare, invece, il sale, i grassi di origine animali e i superalcolici.

Leggi anche

Seguici