Questo sito contribuisce
all'audience di

Esercizi fisici da fare per combattere Ansia e Stress

Ansia e stress un problema importante ecco come combattere ansia e stress con qualche semplice esercizio

di Redazione

15 Maggio 2014



Lo stress e l’ansia provocano stati di tensione, di nervosismo che si riflettono anche sulla muscolatura. A chi non è capitato, al termine di una giornata particolarmente faticosa di sentirsi come dopo una sessione di palestra? Il corpo e la mente sono strettamente collegati e, quando si è sotto pressione, compaiono anche  altri disturbi, come l‘insonnia, la cefalea o il mal di stomaco.

Per combattere ansia e stress è importante cercare di individuare le cause scatenanti e trovare così delle soluzioni. questi problemi possono anche diventare cronici e devono essere affrontati con l’ausilio di uno specialista, come uno psicologo. Per trovare un certo sollievo è sempre consigliato il movimento che deve essere eseguito senza eccessi e sempre dopo aver svolto una visita medico sportiva.

Fra le discipline più consigliate vi è, certamente, lo yoga perchè rilassa il corpo e la mente, aiutando la concentrazione e la percezione del sè. Attraverso questa antica disciplina si imparano anche le varie tecniche di respirazione e le modalità per riuscire a liberare il corpo dalle tensioni; per iniziare bene la giornata bisognerebbe svolgere i “Sei riti tibetani”, una serie di movimenti armonici utili per ritrovare il benessere interiore e fisico.

Un esercizio molto utile per rilassarsi è abituarsi ad una corretta respirazione che deve essere profonda e lenta; per eseguirla al meglio è bene cercare un luogo lontano da stimoli visivi ed uditivi, in modo da riuscire realmente ad allontanarsi da ciò che ci circonda.

Per contrastare l‘inquietudine è anche possibile svolgere degli esercizi di rilassamento progressivo di tutti i muscoli; questo processo deve essere accompagnato da una corretta respirazione, profonda e ritmata. L’obiettivo è quello di prendere coscienza delle diverse parti del corpo e poi procedere in modo da allentare le tensioni ed arrivare ad uno stato di benessere.

Anche il nuoto è un valido aiuto così come una camminata, soprattutto se svolta immersi nel verde; prima e dopo l’attività fisica è bene eseguire dei movimenti dolci per rilassare la muscolatura delle gambe e delle braccia.

Leggi anche

Seguici