Questo sito contribuisce
all'audience di

Colore Capelli “Bronde” tra Castano e Biondo. Effetto Capelli baciati dal Sole

La radice dei capelli è scura mentre le punte sono più chiare, con il colore di partenza che è sempre un castano che finisce poi col fondersi in un biondo sulle punte.

di Daniele Lisi

09 Maggio 2014



BrondeIl Colore dei Capelli “Bronde”, tra Castano e Biondo, è il colore del momento, ed è una sapiente combinazione dei due colori biondo e castano che crea un effetto sfumato del tutto naturale, un effetto certamente affascinante. E come tutte le mode ecco che il “Bronde” comincia a spopolare, anche se il clou lo si vedrà nei prossimi due tre mesi, con l’arrivo dell’estate. Il solo rischio è rappresentato dal fatto che si potranno incontrare sulla spiaggia, nei luoghi di villeggiatura, ma anche nelle strade cittadine, capelli tutti uguali, che si differenzieranno solo per la lunghezza. Insomma, quasi un esercito di “Bronde”, anche se poi le differenze saranno per lo più legate alla conformazione del viso, l’incarnato, eventuali accessori.

Il “Bronde” sta andando alla grande tra le celebrità, e quindi il suo successo è assicurato senza ombra di dubbio. Ma in cosa consiste esattamente questa colorazione del tutto particolare. La radice dei capelli è scura mentre le punte sono più chiare, con il colore di partenza, quello della radice, che è sempre un castano che finisce poi col fondersi in un biondo sulle punte, come se i capelli fossero baciati dal sole. Naturalmente questo potrebbe lasciare un po’ di spazio di manovra ai vari parrucchieri che potrebbero quindi partire da colori di base con sfumature differenti, come appunto il castano e lo stesso biondo, così da non realizzare capigliature tutte uguali, come un piccolo esercito di “Bronde”.

BrondeTutto sta a vedere cosa diranno le clienti che si sono rivolte al parrucchiere di fiducia per avere questa nuova colorazione, ovvero se si fideranno delle decisioni e quindi della fantasia di chi si adopererà per realizzare la colorazione, o se invece pretenderanno di avere la stessa di una certa celebrità, perché in fondo la moda è comunque dettata da chi per primo o per prima ha adottato una certa colorazione, un determinato taglio di capelli. In tutti i casi, quali che possano essere le sfumature adottate, che comunque non potranno differire di molto dall’idea originale, dal modello che ha dato il via a quella che è poi diventata la tendenza del momento, il risultato finale è un effetto naturale e delicato, che si adatta in modo particolare ha chi ha una carnagione calda, quindi perfetto da abbinare all’abbronzatura.

Ecco perché l’estate è il momento in cui il “Bronde”  godrà della massima diffusione, perché è proprio l’abbronzatura a farlo apparire ancor più affascinante e delicato, anche se poi, durante l’inverno, le lampade abbronzanti Brondepossono  comunque fare le veci del sole, lampade cui in tutti i case è sempre bene sottoporsi con estrema cautela. Ma, abbronzatura a parte, il “Bronde” è perfetto per le more che vogliono cambiare aspetto, che aspirano ad un look diverso senza tuttavia stravolgere in maniera troppo marcata il solito colore di capelli. È anche la soluzione ideale per chi comincia a intravedere del grigio tra i capelli, grigio che desidera mascherare in maniera del tutto naturale e delicata.

Naturalmente, come detto in precedenza, si può puntare anche su nuance più chiare, come del resto ha fatto anche qualche celebrità, proprio per distinguersi dalla massa, come ad esempio dal nocciola al biondo, ma quale che sia la nuance scelta, l’importante è che lo stacco tra il castano della radice e il biondo delle punte non sia troppo netto, ma sia graduale, delicato, così da apparire come una sfumatura del tutto naturale, come quelle provocate dai raggi del sole.

Leggi anche

Seguici