Questo sito contribuisce
all'audience di

 

4 tipologie di Persone da non Rimpiangere di aver Perso

Vi sono persone che non si ricorderanno con nostalgia o con piacere, che non si rimpiangerà mai di aver perso.

di Daniele Lisi

03 Maggio 2014



AmicheNel corso della vita si incontrano e si conoscono diverse persone, tipologie differenti di individui che, in tutti i casi, comunque siano andate le cose, in un certo senso lasciano qualcosa di loro nella vita di ciascuno. Un ricordo, una sensazione, un sorriso, tutte cose che inevitabilmente faranno parte del bagaglio personale di ciascuno di noi e che, in molti casi resteranno per sempre nella memoria, come fosse ieri. In qualche caso poi, qualcuna di queste persone verrà completamente dimenticata, almeno così si pensa, per poi riapparire nella mente in occasione di qualche evento particolare che riporta alla mente qualcosa di analogo capitato nel passato. Quelle persone sono proprio quelle che hanno avuto minor influenza in assoluto nella vita di chi li ha incontrate, che hanno lasciato quasi nulla di sé, forse perché insignificanti o  forse perché talmente sgradevoli  da essere rimosse dalla memoria, dai propri ricordi.

Quando si conosce una persona  il più delle volte si instaura un rapporto, a meno che non si tratti di una conoscenza del tutto occasionale e fugace. Il rapporto può essere di amicizia, una semplice conoscenza che dura nel tempo, un amore, un rapporto professionale, ma in tutti i casi, quale che sia la natura del rapporto, ciascuno dona all’altro parte di sé, ciascuno avrà nel suo patrimonio di sensazioni, ricordi, sentimenti, qualcosa dell’altro e, quando questo rapporto finisce, inevitabilmente   anche una parte di se stessi viene  a mancare. Si perde qualcosa, e se il rapporto è stato intenso, anche se non di lunga durata, la perdita è significativa, e il ricordo sarà condito da una certa nostalgia. Vi sono persone che resteranno per sempre nel cuore, nei ricordi, che continueranno per sempre a far parte di ciascuno di noi, anche se in effetti  le strade si saranno divise per sempre.

AmiciVi sono poi le persone che non si ricorderanno con nostalgia o con piacere, che non si rimpiangerà mai di aver perso e queste categoria sono, più o meno nell’ordine, le seguenti. Cominciamo con le persone che sono state una delusione, persone dalle quali ci si aspettava probabilmente di più e che invece si sono dimostrate non all’altezza delle aspettative, ma non perché le attese andavano oltre, bensì perché si trattava di persone che alla fine non meritavano le attenzioni. Queste, alla fine, non lasceranno traccia, se non come esperienza, che si rivelerà preziosa per evitare di ritrovarsi nella stessa situazione.

Vi sono poi le persone che cambiano e che se ne vanno via, in un certo senso spariscono. Non tutti restano negli anni fedeli a se stessi, perché spesso è la vita a determinare il cambiamento, o anche il carattere. Le persone si evolvono, possono diventare diverse da quelle che erano in gioventù, e questo è normale, non lo è quando si tratta dei valori di fondo, quelli buoni ovviamente, perché migliorare è auspicabile, mentre non lo è l’esatto contrario.

Chi se ne va, si allontana, e lo fa in un certo senso sbattendo la porta e senza guardarsi indietro. Dopo anni di amicizia può succedere che qualcuno vada via, si allontani fisicamente perché si  è trasferito in altra città, in un altro paese, l’importante è che il legame resti sempre forte, anche se si è divisi da chilometri e chilometri che, oltre tutto, oggi grazie ad internet, si vanno a Amicheridurre sensibilmente. Partire è un po’ come morire, recita un adagio, ed è vero, ma solo se lo si vuol fare accadere. In questo caso, vuol dire che è stato meglio così.

Infine, la persona che avresti voluto e che invece non si è mai avuta. È la persona che ha preso parte del tuo cuore, senza darti oltre tutto nulla in cambio se non la consapevolezza di essere di fatto ignorati. La sensazione di dolore resterà per sempre, ma rimpianti mai.

Leggi anche

Seguici