Questo sito contribuisce
all'audience di

3 Fasi per accelerare il Metabolismo ed eliminare il Grasso in Eccesso

Per tornare in forma senza troppi sacrifici arriva dagli Usa la dieta del supermetabolismo, articolata in tre distinte fasi. Consente di perdere circa dieci chili in un solo mese ed è l'ideale per chi non vuole rinunciare al buon cibo

di Redazione

26 Aprile 2014



La dieta del supermetabolismo si basa su tre distinte fasi della durata complessiva di ventotto giorni. Questo regime alimentare è stato messo a punto negli Usa dalla dietologa Haylie Pomroy ed è seguito già da moltissimi personaggi famosi, conquistati dai risultati ottenuti. Infatti, grazie alla rotazione degli alimenti si arriva a perdere ben dieci chili in un solo mese, sentendosi meglio e più energici.

La dieta del supermetabolismo non prevede l’utilizzo della bilancia, non è particolarmente restrittiva e si basa su cinque pasti giornalieri. Nella prima fase l’obiettivo è incrementare il senso di sazietàaccelerare il metabolismo, aiutando il nostro organismo a smaltire le calorie. Gli alimenti da prediligere sono le proteine magre, i cereali, la verdura fresca e la frutta.

La seconda fase invece prevede che si consumino verdure prive di amidi, come i funghi, ma anche carni bianche e magre e frutta. Durante la seconda fase l’importante è trasformare il grasso in massa muscolare, indispensabile per smaltire le calorie.

Il terzo ed ultimo passo è ammesso anche il consumo di un uovo intero, ossia tuorlo e chiara, carni e pesci magri e frutta secca, ricca di grassi buoni; anche in questo momento è importante mangiare verdura di stagione e frutta, privilegiando quella a basso indice glicemico. La terza fase aiuta a stabilizzare il peso, a far calare i livelli di colesterolo nel sangue ma anche a stabilizzare i valori della glicemia. Durante l’ultimo periodo di questo regime alimentare si forniscono i grassi necessari per il benessere di tutto l‘organismo; questi si trovano nell’olio extra vergine d’oliva, nel pesce e nella frutta secca.

Con la dieta del supermetabolismo si evita il pericoloso effetto yo-yo, ossia la ripresa di tutti i chili persi durante il periodo di restrizione calorica, perchè le porzioni sono sempre abbondanti e i cibi variano nell’arco dei ventotto giorni. L’importante è prediligere il consumo di cereali integrali e di frutta e verdura fresca, abolendo invece i cibi pronti e lo zucchero.

Il successo di questo regime alimentare è fondato sul fatto che si stimola il metabolismo, aumentando le calorie bruciate pur continuando ad alimentarsi regolarmente.

 

Leggi anche

Seguici