Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come distruggere la Cellulite in 4 semplici mosse

La cellulite è un inestetismo cutaneo che può essere contrastato con una dieta sana, movimento quotidiano e l'utilizzo di creme e prodotti specifici da applicare quotidianamente con massaggi circolari e lenti.

di Redazione

13 Aprile 2014



La cellulite non è semplicemente un inestetismo ma è una vera patologia che riguarda donne di ogni età. Si presenta, in particolare, sui glutei, sulle cosce e sul ventre ma può interessare anche le braccia; in base alla sua gravità viene suddivisa in vari stadi.

Per distruggere la cellulite bisogna seguire queste 4 semplici mosse:

Movimento. E’ fondamentale svolgere, ogni giorno, dell’attività fisica moderata. Prima di iniziare è consigliabile effettuare una visita medico-sportiva; fra le varie possibilità rientra il nuoto, la corsa, la palestra ma anche lo zumba fitness. Il movimento migliora e  favorisce la circolazione sanguigna ed aiuta a perdere peso, senza far diminuire la massa muscolare.

Creme. Le creme anticellulite sono ideali per snellire e tonificare. Si possono applicare dopo la doccia o al mattino e garantiscono buoni risultati. L’importante è effettuare dei massaggi lenti che salgano dal basso verso l’alto. Oltre alle creme si possono utilizzare oli naturali, come quello di argan.

Dieta.L’alimentazione anticellulite prevede la riduzione del consumo di prodotti elaborati e conditi; inoltre, bisogna limitare il sale che si trova anche nei cibi in scatola, in quelli conservati ed in molti di quelli sott’olio. La dieta deve essere ricca di verdura fresca e di stagione, di frutta e di grassi buoni, come gli omega 6 ed omega 3 presenti, per esempio, nel pesce. I condimenti dovrebbero essere costituiti, in prevalenza, dall’olio extra vergine d’oliva usato a crudo. E’ preferibile limitare gli insaccati, i salumi, i dadi e le fritture.

Tisane depuranti. Per combattere la cellulite e la ritenzione idrica è importante bere tanta acqua naturale e tisane depuranti e drenanti, come quelle a base di finocchio. In commercio si trovano anche preparati a base di erbe utili per purificare. In erboristeria si possono richiedere quelli contenenti centella, molto utile per rinforzare le vene ed i vasi; invece, per favorire l’eliminazione delle scorie e delle tossine è indicato il tarassaco.

 

Leggi anche

Seguici