Questo sito contribuisce
all'audience di

 

5 cose imbarazzanti che si fanno sotto la doccia

Cosa succede sotto la doccia? Ecco 5 cose imbarazzanti che abitualmente si fanno sotto la doccia

di Redazione

05 Giugno 2013



farsi la doccia

Farsi la doccia è uno dei momenti piacevoli della giornata. Sotto l’acqua, si sciolgono le tensioni e si viene avvolti da una sensazione generale di benessere.

Questo momento è impiegato anche per effettuare alcune attività che riguardano la cura del nostro aspetto fisico, come per esempio radersi oppure lavarsi i capelli.

Alcuni comportamenti fanno sorridere ed altri andrebbero modificati per salvaguardare l’ambiente nel quale viviamo.

Vediamo 5 cose imbarazzanti che si fanno sotto la doccia.

1 cantare a squarciagola. Per molti è una vera abitudine; appena sotto il getto dell’acqua intonano canzoni, fischiettano o mormorano motivetti vari. Non sempre l’intonatura è perfetta e spesso chi ci ascolta preferirebbe che smettessimo.

2 radersi o depilarsi. Gli uomini fanno la barba mentre, le donne utilizzano il momento della doccia per eliminare la crema depilatoria o per passare il rasoio. Soprattutto nel caso delle donne, si tratta di gesti molto intimi che, proprio per questo, vengono compiuti lontano da occhi indiscreti.

3 svuotare lo scaldabagno. Accade di frequente che il tempo sotto la doccia si prolunghi e l’acqua calda finisca, impedendo agli altri componenti della famiglia di lavarsi. Per evitare malumore, è meglio essere meno egoisti e non sfruttare fino all’ultima goccia di acqua calda.

4 consumare troppo bagno doccia e non badare al consumo eccessivo di acqua. Stare troppo a lungo sotto la doccia, comporta uno spreco di risorse idriche ma anche energetiche. A pagarne le conseguenze non è soltanto la natura ma anche il nostro portamonete. La soluzione è aprire e chiudere il rubinetto, impegnandosi anche a ridurre il tempo della doccia.

5 perdere la cognizione del tempo. Ascoltare lo scroscio dell’acqua, massaggiandosi con il bagno doccia è molto rilassante ed induce a prolungare questo piacevole attimo di relax. E’ come se si staccasse la spina dalle preoccupazioni giornaliere e ci si dedicasse soltanto a riposarsi e al benessere procurato dallo scorrere dell’acqua.

Leggi anche

Seguici