Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Abitudini da cambiare per dimagrire velocemente

Dimagrire velocemente è il sogno di tutte e tutti ecco come si può fare, si tratta di abbandonare le cattive abitudini e dunque utilizzare al massimo la nostra volontà

di Redazione

02 Aprile 2013



come dimagrire in fretta

Quando decidiamo di intraprendere una dieta, spesso non riusciamo a raggiungere l’obiettivo prefissato perchè le cattive abitudini impediscono di perdere perso, in maniera corretta.

Riuscire a dimagrire e a debellare i vizi alimentari, non è complicato ma solo questione di volontà. Ecco alcune abitudini da dimenticare se abbiamo intenzione di dimagrire.

Molti di noi, mangiano davanti alla televisione o davanti al computer; rischiando così di non rendersi conto di quanto cibo si consuma. Molto meglio concedersi un pasto concentrandosi su ciò che si mangia; da evitare anche di mangiare la marmellata direttamente dal barattolo o lo yogurt dalla confezione.

Per ridurre le porzioni, è consigliabile fare le porzioni del cibo e adottare qualche astuzia. Un esempio? Tenere il cucchiaio con la mano opposta a quella abituale. Altro ottimo sistema è quello di cercare sempre di non distrarsi per evitare di riempirsi senza limiti e senza assaporare realmente ogni boccone.

Sarà capitato a tutti di cadere in una cattiva abitudine alimentare. Ci riferiamo ad esempio a quella di non riuscire a trascorrere la mattinata senza spizzicare qualcosa: dei biscotti, qualche bevanda arricchita con panna e cioccolato e così via. Per riuscire ad evitare questa dannosa abitudine, cerchiamo di non fermarci davanti alle macchinette che forniscono patatine e bibite; modifichiamo il percorso e, se proprio veniamo colti da un attacco di fame, teniamo a portata di mano uno yogurt o un frutto.

Inoltre, per riuscire a migliorare la nostra alimentazione, dobbiamo iniziare ad abituarci a non mangiare appena precipitiamo l’appetito. Impariamo ad aspettare ed ingannare l’attesa bevendo un bel bicchiere di acqua naturale a temperatura ambiente.

Per riuscire a dimenticare le abitudini e perdere peso, non cambiamo in maniera drastica, dall’oggi al domani. E’ più saggio affrontare un percorso articolato in più step; impiegheremo più tempo ma il risultato sarà certamente più sicuro. Se dovessimo iniziare con troppa rigidità, dopo poco, ci sentiremo frustrati e infelici e pronti a tuffarci sul cioccolato.

Per dimagrire velocemente, possiamo seguire la dieta delle 12 settimane, grazie alla quale non solo si ha un calo ponderale ma si impara anche a nutrirsi in maniera più sana.

Le regole principali di questo regime ipocalorico sono incentrate sul buon senso infatti, l’alimentazione è abbinata ad una buona idratazione e al movimento fisico. Fra gli alimenti da prediligere, le carni bianche, la verdura di stagione, la frutta, i cereali integrali e i latticini light, cioè senza grassi. Ecco come si articola un possibile menù:

A colazione, possiamo assumere del latte light, una tazza d’avena, un cucchiaio di germe di grano, una banana, un bicchiere di acqua, due cucchiai di olio di semi di lino.

A metà mattina, un frutto di stagione ed invece a pranzo del petto pollo, un’insalata e tanta acqua. A merenda, dei pop corn light non salati e delle carote crude. A cena, degli asparagi al vapore conditi con succo di limone, una porzione di salmone grigliato, delle patate dolci e dell’acqua. A seguire una porzione di cheesecake alle fragole. E’ fondamentale, ogni giorno fare dello sport; in particolare la dieta dei 12 giorni consiglia di praticare movimenti cardiovascolari. Il dimagrimento, è assicurato non solo dal regime ipocalorico ma anche dal bere acqua.

Naturalmente, non è corretto prolungare questo schema alimentare per un periodo troppo lungo perchè potrebbe portare a carenze nutrizionali. Inoltre, prima di iniziare un’attività sportiva, è necessario fare un controllo generale del proprio stato di salute.

Leggi anche

Seguici