Questo sito contribuisce
all'audience di

Ritenzione idrica, cos’è e come si cura efficacemente

ritenzione idrica, un problema e non solo un fattore estetico ecco come prevenirla, curarla e sopratutto eliminare il fastidio dell'eccesso di accumulo d'acqua

di Redazione

10 Settembre 2012



eliminare la cellulite

Molte donne e uomini sono afflitti da  ritenzione idrica.

Qualcuno pensa si tratti esclusivamente di una questione estetica, no, invece no, ci si sbaglia, si tratta di un vero e proprio disturbo , che colpisce milioni di persone, soprattutto donne (30 % della popolazione italiana femminile).

La ritenzione idrica sembra insorga a causa di patologie come disfunzioni cardiache o renali, infiammazioni severe e reazioni allergiche, ma non solo,  molto spesso la ritenzione idrica è causata da uno stile di vita sbagliato, scarso movimento e dieta scorretta.

La ritenzione idrica, si apprende dalla lettura di diversi testi medici, è caratteristica di alcune zone che sono generalmente cosce, glutei ed addome perchè risultano essere anche quelle predisposte per l’accumulo di grasso.

Come capire se vi è ritenzione idrica? Bhè lo sappiamo un pò tutti, uno dei segnali principali è l’edema  ovvero rigonfiamento anomalo di una parte proprio perchè vi è troppo ristagno di acqua. In questo caso però si avrà anche un non ottimo funzionamento della circolazione  e si avrà l’alterazione della  circolazione venosa e linfatica con una successiva conseguente alterazione del metabolismo.

La ritenzione idrica spesso crea sovrappeso ma è da considerare che ormai i diversi studi medici hanno dimostrato che la ritenzione idrica fa aumentare il peso corporeo in modo marginale. Si è anche dimostrato che è il sovrappeso a scatenare la ritenzione idrica perchè il peso in eccesso rallenta la diuresi.

In genere la ritenzione idrica si diagnostica attraverso  l’esame del peso specifico delle urine, ma basta persino   premere con forza il pollice sulla parte anteriore della coscia per un paio di secondi, e, se c’è  l’ombra del dito all0ra vi è ritenzione.

Per curare la ritenzione idrica oltre a dello sport possibilmente quotidiano, uno stile di vita pulito, semplice e salutare con limitazioni che riguardano chiaramente il fumo, l’eccessivo consumo di alcolici, il sovrappeso, i  cibi salati, abuso di farmaci e caffè,  ma devono essere messi al bando anche abiti troppo stretti e  tacchi troppo alti si curerà con facilità .

E’ importante fare esercizio per sciogliere la circolazione dunque evitare di stare fermi anche da seduti  alzarsi di tanto in tanto sulle punte dei piedi in modo da stimolare la circolazione ed il ritorno venoso, ottimo poi è tenere sempre i piedi un pò in alto anche quando si dorme, magari è bene utilizzare un cuscino, in questo modo la microcircolazione ne trarrà sollievo. Un ottimo consiglio è anche quello di curare la dieta prediligendo una  alimentazione ricca di liquidi.

Leggi anche

Seguici